Xiaomi redmi note 8

Xiaomi redmi note 8 Mentre la serie Redmi Note Pro è il leader di fascia media per Xiaomi, l’azienda ha mantenuto una fantastica opzione di secondo livello per gli utenti che non vogliono spendere tanto, ma vogliono comunque alcune delle sottigliezze introdotte dalla nuova generazione di hardware. Ad accompagnare il Redmi Note 8 Pro, un telefono che abbiamo valutato molto bene nella nostra recensione, c’è il nuovissimo Redmi Note 8. Lo scopriamo nella recensione di Android Authority.

Informazioni su questa recensione: ho scritto questa recensione su Redmi Note 8 dopo aver trascorso una settimana con il telefono come dispositivo principale. Xiaomi India ha fornito il dispositivo, che utilizzava Android 9 Pie con MIUI 10.3 a bordo.
Redmi Note 8: Il quadro generale
Il Redmi Note 8 entra in un panorama competitivo che ha più di poche opzioni di qualità a disposizione degli acquirenti. Tuttavia, il design inizia a sembrare un po’ noioso e gli interni stanno rallentando i loro progressi.

Cosa c’è nella scatola
Redmi Note 8
Custodia in TPU
Caricabatterie da 18 W
Cavo USB-C
Strumento di espulsione della SIM
Xiaomi ha intensificato il suo gioco con il contenuto della confezione: ora include un caricabatterie rapido da 18 W nella confezione. Inoltre, troverai la solita custodia in TPU, il cavo USB-C e lo strumento di espulsione della SIM. Sarebbe stato bello vedere un paio di auricolari gettati per buona misura, ma probabilmente ne hai comunque un paio preferito in giro.

Design
158,3 x 75,3 x 8,4 mm
190 g
Gorilla Glass 5 davanti e dietro
Tacca a goccia d’acqua
Sensore di impronte digitali posteriore
USB-C
Il design del Redmi Note 8 tende più al Redmi Note 7S che al Redmi Note 8 Pro. Mentre quest’ultimo incorpora un design sinuoso e una struttura lussuosa che smentisce il suo prezzo, il Redmi Note 8 è uno smartphone di fascia media per quanto riguarda l’aspetto. L’intero design è un’estensione del sandwich appiattito in vetro e metallo che ha debuttato per la prima volta sul Redmi Note 7. Sì, il portafoglio di budget di Xiaomi può diventare piuttosto complicato.

Redmi Note 8 in mano con display acceso
Il Redmi Note 8 posiziona il suo display da 6,3 pollici sotto Gorilla Glass 5, che è affiancato da cornici non troppo grandi su tre lati. La decisione di Xiaomi di applicare un rivestimento blu in tinta attorno all’area del display è discutibile. Personalmente, penso che sminuisca l’aspetto del telefono, ma potresti sentirti diversamente. Il mento in basso è inoffensivo anche se il marchio Redmi sembra un po’ eccessivo. Un piccolo LED di notifica si trova a sinistra della tacca a goccia. Il LED è un po’ troppo piccolo per essere visibile da lontano, ma è meglio che non averne uno.
È difficile criticare la costruzione dei dispositivi Xiaomi e il Redmi Note 8 non fa eccezione. Dal bilanciere del volume e dal pulsante di accensione, al vassoio della SIM e alla porta USB-C nella parte inferiore, la costruzione di alta qualità è evidente ovunque. I pulsanti sono solidi senza oscillazioni e offrono un feedback tattile quasi perfetto. Il telefono ha anche un blaster IR che puoi usare per controllare l’elettronica come televisori e condizionatori d’aria.

Anche il pannello posteriore è realizzato in Gorilla Glass 5 e sfoggia una sottile sfumatura blu/viola. Uno scanner di impronte digitali si trova al centro ed è veloce come viene. Il modulo quad-camera, tuttavia, si trova troppo al di sopra del vetro di superficie. Ciò fa oscillare il telefono quando viene posizionato su un tavolo e inevitabilmente si impiglia nella tasca quando lo si inserisce.

Redmi Note 8 che mostra il gradiente posteriore in mano
Nel complesso, il design del Redmi Note 8 dovrebbe piacere alla maggior parte. Certo, non è così eccitante come il Redmi Note 8 Pro, ma questa è una concessione che devi fare per un prezzo più basso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!