7 consigli di proprietà in affitto per principianti

Fonte: medium.com

Negli ultimi anni, soprattutto dall’inizio della pandemia di COVID-19, sempre più persone si sono rivolte a strategie di investimento alternative per generare reddito passivo. Il settore immobiliare è stato un’opzione particolarmente redditizia e popolare per molte persone, soprattutto in considerazione dell’attuale stato del mercato.

Se sei interessato a investire in una proprietà in affitto, ecco sette consigli adatti ai principianti.

1. Pensa a lungo termine

Fonte: prd.com.au

È fondamentale quando si acquista un investimento immobiliare pensare a lungo termine. La tua proprietà in affitto prevede due diversi tipi di restituzione.

Uno è attraverso affittuari mensili, l’altro attraverso l’apprezzamento. Alla fine, sarai pronto a vendere la tua proprietà in affitto per un profitto.

Naturalmente, se sei intelligente, vorrai anche considerare di riparare e rinnovare la proprietà come parte dei tuoi obiettivi a lungo termine. Secondo JDHostetter, investire in un nuovo tetto può aumentare il valore di rivendita della tua casa di almeno $ 17.500.

Dai un’occhiata ai modi per rinnovare la tua proprietà nel tempo. Assicurati di includere questi fattori nel tuo budget prima di acquistare qualsiasi proprietà.

2. Capire cosa ci vuole per essere un padrone di casa

Fonte: mysmartmove.com

Essere un padrone di casa è un lavoro a tempo pieno. È più che raccogliere assegni il primo del mese da depositare sul tuo conto bancario. Le responsabilità di un proprietario consistono in molte funzioni, incluse ma non limitate a:

  • Controlli in background
  • Proiezioni di proprietà in affitto
  • Manutenzione e riparazioni
  • Rinnovi necessari
  • Pubblica annunci online
  • Contabilità
  • sfratti
  • Controllo dei parassiti
  • Contratti legalmente vincolanti

Molte persone che cercano di diventare proprietari di casa in genere arruolano l’aiuto di una società di gestione immobiliare. Questa è un’attività di terze parti che ti solleverà dalla gestione delle attività non così divertenti, quindi puoi concentrarti maggiormente sull’investimento in altre proprietà per espandere le tue entrate.

3. Segui la regola dell’1%

Fonte: mytradingskills.com

Quando si esaminano inizialmente le proprietà da acquistare, è necessario pensare all’attività come a un’attività commerciale. L’obiettivo è ottenere un profitto, il che significa che devi essere intelligente riguardo ai tuoi investimenti iniziali.

L’affitto dovrebbe essere almeno l’1% del prezzo di acquisto dalla proprietà a reddito se si prevede di vedere un ritorno sull’investimento (ROI) positivo.

4. Proteggi te stesso e la tua proprietà

Fonte: baymgmtgroup.com

L’assicurazione esiste per un motivo. Che si tratti di un inquilino che non pagherà l’affitto o di un incendio causato da un cablaggio difettoso, vorrai essere coperto dall’assicurazione del proprietario.

Quindi avrai protezione da eventi sfortunati o responsabilità che sorgono sia per te che per la proprietà. Diciamo ad esempio che un tubo scoppia e provoca un’enorme inondazione in tutto l’edificio.

Non solo la tua proprietà e tutte le unità colpite dall’alluvione richiederanno riparazioni, ma riceverai anche telefonate arrabbiate dagli inquilini. I loro effetti personali o dispositivi elettronici costosi potrebbero essere stati danneggiati o distrutti dall’acqua.

L’assicurazione del proprietario ti protegge dall’essere ritenuto responsabile, quindi i tuoi inquilini non possono farti causa. Invece, l’assicurazione aiuta a coprire la maggior parte delle perdite.

Ciascuno dei tuoi inquilini dovrebbe anche avere un’assicurazione dell’affittuario. Come nella catastrofe di cui sopra, i loro effetti personali sarebbero coperti dalle proprie polizze, il che rimuove il peso dalle tue spalle.

5. Sapere dove investire i tuoi soldi

Fonte:economictimes.indiatimes.com

A parte la proprietà apparente che acquisisci, ci sono molti altri modi in cui dovresti pensare di investire nella tua proprietà. Trovare inquilini buoni, affidabili e sicuri è essenziale per la vitalità della tua proprietà in affitto.

Per attirare gli inquilini ideali, devi far circolare un elenco di qualità. Più il tuo annuncio è attraente, più persone faranno domanda per viverci.

A sua volta, questo ti offre più opzioni tra cui scegliere quando arriva il momento di selezionare il giusto mix di affittuari per il tuo edificio.

Investi in una fotografia professionale di alta qualità delle tue unità. Metti i soldi in uno stager professionista per impostare l’unità modello che le persone attraverseranno.

Potrebbe anche valere la pena affidare il lavoro per le tue inserzioni online a un’azienda professionale.

6. Sapere come impostare il prezzo di affitto

Fonte: fitsmallbusiness.com

Una cosa è possedere una proprietà in affitto. Un’altra è far sì che le persone si muovano attivamente nelle unità disponibili.

Ci si può aspettare, soprattutto come investitore di proprietà in affitto per la prima volta, di sperimentare un periodo in cui si hanno unità vuote. Più a lungo queste unità rimarranno vacanti, più soldi perderai.

Puoi evitarlo analizzando il mercato degli affitti nel tuo quartiere. Secondo il New York Post, gli investitori dovrebbero prendere in considerazione proprietà comparabili nel loro specifico mercato e classe di attività.

Guarda cosa stanno andando per altri affitti simili e come si confronta il tuo. Se le tue tariffe sono troppo alte, non riceverai alcuna domanda.

Imposta il tuo prezzo troppo basso e rischi di attirare candidati inaffidabili. E ovviamente non vuoi scendere al di sotto del tuo budget.

Questo è il motivo per cui è essenziale prendere in seria considerazione questo aspetto quando si effettua il budget iniziale, piuttosto che attendere il completamento dei lavori di ristrutturazione. Fai la ricerca appropriata e valuta seriamente la concorrenza.

7. Richiedi sempre una domanda di noleggio

Fonte: appartamenti.com

Non possiamo esagerare quanto sia importante trovare gli inquilini giusti. L’esecuzione di un solido processo di candidatura dovrebbe eliminare chiunque non soddisfi i tuoi criteri.

Ciò comporterà l’ottenimento di tutte le normali informazioni come i nomi dei candidati, gli indirizzi attuali e i dettagli di contatto. Fornirà anche un modo per saperne di più sulla cronologia di noleggio precedente di ogni persona.

Scopri chi era il loro ultimo padrone di casa, così puoi controllare se sono rimasti in regola. È perfettamente accettabile chiedere anche i numeri di previdenza sociale, in modo da poter eseguire un adeguato controllo dei precedenti.

Questo è anche il momento in cui imparerai di più sulla situazione lavorativa attuale e sul reddito annuo del potenziale inquilino. Tuttavia, un potenziale inquilino potrebbe non avere una busta paga da fornire con la domanda; forse stanno cercando di trasferirsi in città per accettare un nuovo lavoro.

Puoi chiedere che il loro nuovo datore di lavoro fornisca una lettera che indichi la tua posizione con l’azienda, la loro data di inizio e il loro reddito annuo previsto. Puoi anche richiedere le informazioni di contatto del loro datore di lavoro.

Non vuoi scoprire lungo la strada che hai accettato un inquilino che ha falsificato una lettera.

Riepilogo

Fonte: investopedia.com

Il processo per diventare un proprietario e possedere la tua prima proprietà in affitto ha un prezzo in termini di tempo e denaro. La cosa più importante è istruirsi sul lato degli investimenti della questione e apprendere i dettagli del settore come faresti con qualsiasi attività commerciale. Ultimo, ma certamente non meno importante, cerca sempre di trovare i migliori inquilini possibili per il tuo edificio.

Continua a leggere altri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!