7 consigli utili per aiutarti a rimanere sobrio dopo la riabilitazione

I programmi di riabilitazione consentono al tossicodipendente di ripulirsi dalla sostanza di loro scelta in un ambiente sicuro in cui possono concentrarsi sulla guarigione con cure mediche e terapie. Tuttavia, tornare alla loro vecchia vita dopo la riabilitazione può essere difficile per alcune persone. È necessario adottare misure per garantire la propria sobrietà una volta che si lascia la riabilitazione. Se hai un problema di abuso di sostanze, non importa quanto grave possa essere, c’è sempre la possibilità di diventare sobrio e rimanere tale.

Il primo passo è ricevere un trattamento per il tuo disturbo da abuso di sostanze. Una volta completata la riabilitazione, è essenziale disporre di un piano solido per rimanere sobri. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a rimanere sobrio dopo la riabilitazione:

1. Cerca un aiuto professionale

Fonte: destinationforteens.com

Se stai lottando per rimanere sobrio dopo la riabilitazione, è fondamentale cercare un aiuto professionale. Molti diversi tipi di terapia disponibili possono aiutarti a mantenere la tua sobrietà. Molti terapisti e consulenti sono specializzati nel trattamento delle dipendenze e possono aiutarti a rimetterti in carreggiata. Non aver paura di chiedere aiuto quando ne hai bisogno. Parla con un terapista su help4addiction.co.uk del miglior corso di trattamento per te e fissa un appuntamento. Ti consiglieranno il miglior programma di riabilitazione per aiutarti a superare le tue lotte.

2. Fai un piano di sobrietà

Ritirarsi da droghe o alcol può essere difficile, soprattutto se sei circondato da persone che ancora fanno uso di droghe. Devi avere un piano solido in atto per aiutarti a rimanere sobrio quando ciò accade. Quando lasci la riabilitazione, fai il tuo piano di sobrietà con l’assistenza di uno dei terapisti del personale del tuo centro. Questo dovrebbe includere cose come quanti giorni starai senza alcol o droghe, che tipo di sistema di supporto è disponibile per te e chi terrà d’occhio eventuali segni di ricaduta. Avere linee guida chiare consentirà una transizione graduale nella vita quotidiana libera dalla dipendenza.

3. Unisciti a un gruppo di supporto o vai a riunioni regolari

rehab 1
Fonte: sanantoniorecoverycenter.com

Se hai problemi a rimanere sobrio dopo la riabilitazione, partecipare alle riunioni o unirti a un gruppo di supporto è la soluzione migliore per il successo. Avere il supporto degli altri nel recupero può essere molto utile nei momenti difficili in cui potresti essere tentato di ricadere. Trova un gruppo di supporto che funzioni bene per te e controlla in modo incoerente con i suoi membri proprio come hai fatto in riabilitazione. Se non c’è una riunione esistente nella tua zona o una che si adatta al tuo programma, considera di iniziare la tua sessione invitando altri a unirsi a te. In questo modo, la responsabilità di guidare l’incontro ti renderà responsabile e allo stesso tempo ti fornirà un prezioso tempo sociale per te stesso dove non è consentito bere o usare droghe.

4. Pratica abilità di coping sane

Quando sei ancora in riabilitazione, impari ad affrontare le situazioni difficili senza ricorrere a droghe o alcol. Queste capacità di coping sono essenziali anche per la tua sobrietà dopo il recupero. Se ritieni che bere o usare droghe sia l’unico modo in cui sai come affrontare lo stress, allora è il momento di trovare alternative più sane. Sviluppa altri modi per gestire le tue emozioni, come fare esercizio, meditare o passare del tempo con amici e familiari. Questo ti assicurerà di rimanere sobrio anche quando le cose si fanno difficili.

5. Evita i trigger

Avoid life Triggers
Fonte: epilepsy.ie

I trigger sono cose che possono causare una ricaduta nell’abuso di droghe o alcol. Sarebbe d’aiuto se evitassi qualsiasi innesco una volta uscito dalla riabilitazione. È essenziale essere consapevoli di ciò che può scatenare una ricaduta ed evitarli il più possibile. I fattori scatenanti possono includere stare lontano da determinati luoghi, persone o cose che ti ricordano la tua dipendenza. Se sai che passare del tempo con una persona in particolare porta sempre a bere, cerca di evitare quella persona. Se necessario, crea un elenco di trigger e tienilo sempre con te per aiutarti a rimanere in pista. Se andare al bar dove bevevi è un problema, trova un altro posto dove stare. È anche importante tenere alcol e droghe fuori casa, in modo da non essere tentati di usarli.

6. Partecipa alle attività che ti piacciono

Uno dei modi migliori per evitare le ricadute è quello di essere coinvolto in attività che ti piacciono. Quando sei impegnato, è molto più facile stare lontano da alcol o droghe. Questo potrebbe essere qualsiasi cosa, dagli hobby allo sport al volontariato. Fai un elenco delle cose che ti piace fare quando sei sobrio e attieniti a quell’elenco. Trascorri del tempo con amici che non bevono, vai in palestra, pratica un nuovo sport o unisciti a un club del libro. Se hai degli hobby che non sono salutari per la tua sobrietà, trova invece altre attività che sono più vantaggiose per il tuo benessere. Tenerti occupato ti assicurerà di non annoiarti e di non pensare di nuovo a bere o usare droghe.

Gli hobby ti aiutano a sostituire la tua dipendenza con un’abitudine più sana. Se hai difficoltà a trovare attività salutari durante l’utilizzo, questo è un ottimo momento per esplorare nuove attività e trovare qualcosa che ti interessa. Ciò ti impedirà di tornare all’abuso di sostanze e migliorerà la qualità della tua vita in generale.

7. Comprendi le cause alla radice della dipendenza

man
Fonte: rightsteprehabhillcountry.com

Potresti pensare che restare sobrio sia diventato naturale per te a questo punto, ma è essenziale rendersi conto che la dipendenza può tornare rapidamente se non apporti cambiamenti nella tua vita. È fondamentale comprendere le cause alla radice della tua dipendenza per evitare ricadute in futuro. Se riesci a identificare il motivo per cui ti sei rivolto a droghe o alcol in primo luogo, puoi correggere questi problemi. Questo può includere terapia, gruppi di auto-aiuto o farmaci. Affrontare i problemi di fondo che hanno portato alla tua dipendenza è un passo essenziale per mantenere la tua sobrietà a lungo termine.

Se hai difficoltà a mantenere la tua sobrietà dopo la riabilitazione, non aver paura di chiedere aiuto. Alcuni terapisti e consulenti di supporto possono aiutarti a rimetterti in carreggiata. Evitando i fattori scatenanti, partecipando regolarmente alle riunioni del gruppo di supporto, rimanendo occupato con le attività che ti piacciono, cercando un aiuto professionale quando necessario e i suggerimenti sopra indicati. Usa questi suggerimenti per iniziare la tua strada verso il recupero.

Continua a leggere altri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!