Dosaggio di CBG: che cos’è e quanto dovresti prenderne?

Fonte:pharma-hemp.com

Se pensi solo di provare qualcosa di terapeutico dall’assortimento di CBD, stai seguendo le ultime tendenze. Tuttavia, oggi potresti anche imbatterti in CBG. Possiede molti benefici per la salute e può aiutarti a ridurre radicalmente lo stress o a liberarti di molti sintomi di ansia. Qui scoprirai di più sui prodotti CBG e in particolare sul dosaggio del CBG.

Che cos’è il CBG?

Fonte: originalfarm.com

CBG o abbreviazione di cannabigerolo è un noto cannabinoide trovato e derivato naturalmente dalle piante di canapa e marijuana. Il CBG è stato comunemente soprannominato il “cannabinoide madre” o il “cannabinoide precursore” del CBD e del THC. Le piante di canapa a fioritura precoce contengono un contenuto maggiore di CBG, che si trasforma in THC, CBD o CBC man mano che la pianta cresce. Poiché la maggior parte delle piante di cannabis vengono assunte nel loro periodo di piena fioritura, non c’è molto dosaggio mg di CBG rimanente nelle piante, quindi questo cannabinoide è stato generalmente trascurato come un cannabinoide minore.

Fonte: procana.com
  1. Gaoni isolò il dosaggio del CBG per la prima volta nel 1964, quando dimostrò la struttura e la sintesi di numerosi cannabinoidi, incluso il CBG. Il CBG è una molecola terpenofenolica che, come molti altri cannabinoidi, può essere divisa in tre parti. I componenti non solo hanno varie qualità chimiche e farmacologiche, ma hanno anche vari effetti sulla capacità di assorbimento delle molecole. La parte idrofila è rappresentata da un anello fenolico, che si pensa convogli gli effetti antibatterici e antimicrobici della cannabis. Ad ogni estremità diagonale dell’anello, si uniscono due catene lipofile. La prima è una catena n-alchilica e la seconda è una funzione terpenica con caratteristiche terapeutiche che sembra essere associata a molti degli effetti medicinali del CBG. Il CBG, come altri cannabinoidi, ha due pezzi lipofili ed è difficile da sciogliere in acqua, ma viene assorbito con estrema rapidità dalle membrane cellulari.

Nonostante il fatto che ci siano state indagini approfondite limitate sul CBG, ci sono prove di un effetto farmacologico su una varietà di bersagli. È stato dimostrato che il CBG mostra lievi effetti agonistici su CB1 e CB2, il che spiega le qualità non psicotrope della molecola. Tuttavia, influenza il tono endocannabinoide impedendo l’aumento dell’AEA e quindi l’aumento dei livelli di AEA. Il CBG è stato precedentemente identificato come un inibitore dell’escalation dell’acido gamma-aminobutirrico (GABA) con affinità equivalenti o superiori al THC o al CBD, il che potrebbe spiegare le sue azioni calmanti e rilassanti dei muscoli. Nel 1991 è stato anche scoperto che il CBG possiede benefici analgesici e antiaritmici inibendo l’attività della lipossigenasi, diminuendo il rischio di infiammazione più dei farmaci standard.

Fonte: realsimple.com

Perché i prodotti a base di cannabigerolo sono di tendenza?

I nostri corpi creano naturalmente un gruppo di neurotrasmettitori noti come endocannabinoidi, che sono fondamentali per mantenere l’omeostasi (equilibrio) nel corpo attraverso la regolazione di importanti processi. Quando ingeriamo più cannabinoidi dalle piante di cannabis, potenziamo il sistema endocannabinoide, che può avere un’ampia gamma di effetti favorevoli sulla nostra salute generale. CBD, THC e CBG sono noti prodotti chimici derivati ​​dalla cannabis che sono stati ampiamente studiati per le loro interazioni con il sistema endocannabinoide.

Il dosaggio del CBG è stato correlato a una serie di vantaggi distinti, tra cui la promozione di una buona funzione infiammatoria nell’intestino, la cognizione, la fame e il contrasto degli effetti euforici del THC. Sebbene la ricerca sui vantaggi per la salute del dosaggio dell’olio di CBG sia ancora nelle sue fasi iniziali, sta mostrando risultati incoraggianti e tutti possiamo aspettarci di vedere più prodotti di canapa che lo contengono in futuro.

Come costruire il giusto dosaggio di CBG?

Fonte:championsandlegends.com

Ormai non ci sono istruzioni esatte per costruire in modo appropriato il dosaggio dell’olio di CBG. Il dosaggio di CBD e CBG dovrebbe essere idealmente costruito con l’aiuto del proprio medico. Un medico baserà la dose prendendo in considerazione alcune circostanze, tra cui:

  • Salute di base in base all’età;
  • condizioni mediche esistenti;
  • Tolleranza alla cannabis.

Solo tu puoi decidere le quantità perfette per i prodotti a base di cannabis, ma la regola migliore da fare con il dosaggio del CBD è iniziare con un livello basso e progredire lentamente.

Ogni marchio segnerà spesso la quantità di CBD o Cannabigerolo nel prodotto in milligrammi (MG) o in percentuale. Se non è elencato, ti invitiamo a guardare i risultati di laboratorio sul sito web. Cerca sempre la dose suggerita del prodotto e inizia dalla fascia bassa dello spettro, aumentando gradualmente fino ad ottenere i benefici desiderati.

Molte persone trovano utile tenere un quaderno di carta o registrare il dosaggio dell’olio di CBG sui loro telefoni. Inizia scrivendo la data, come ti sei sentito prima di prendere il CBG, quanti mg di CBG hai assunto e come ti sei sentito 30-45 minuti dopo il dosaggio. Oppure, fare riferimento a Neurogan per ulteriori consulenze.

Precauzioni per il dosaggio dell’isolato di CBG

Fonte:freshbros.com

Ecco alcuni elementi esterni che possono avere un impatto sul dosaggio dell’olio di CBG e sulla tolleranza complessiva con effetti terapeutici:

  • La marca. A seconda del ceppo e del mix di prodotti, i rapporti di cannabinoidi nel tuo prodotto Full Spectrum o THC-Free Broad Spectrum possono variare. Potresti essere guidato da esperti su cosa scegliere il meglio.
  • Metabolismo del fegato. È determinato dalla tua genetica e dalla velocità con cui il tuo fegato può metabolizzare le sostanze chimiche. Il ritmo con cui il tuo fegato metabolizza il dosaggio dell’olio di CBG può influenzare quanto dovresti assumere e per quanto tempo rimarrà nel tuo sistema.
  • Perché hai scelto il dosaggio isolato di CBG? Quando si utilizza un prodotto CBD o CBG, la dose potrebbe variare a seconda dei risultati previsti. Alcune situazioni, come il miglioramento della concentrazione mentale, richiederanno dosi più piccole, mentre per migliorare il sonno e lo stress sarebbero necessarie quantità maggiori.

Ad esempio, l’olio di cannabigerolo sublinguale agisce rapidamente (15 minuti) e dura per un periodo di tempo più breve (2-3 ore), mentre il dosaggio di CBG per le caramelle gommose per l’ansia impiega più tempo a entrare in azione (45 minuti) e ha benefici più duraturi (fino a 7 ore).

Gli effetti collaterali

Fonte: ecowatch.com

C’è un rischio minimo di avere effetti indesiderati se si rispetta il dosaggio raccomandato per il prodotto CBG. Anche a dosaggi elevati, il cannabigerolo è risultato essere una sostanza chimica sicura e ben tollerata. Se prendi troppo cannabigerolo, potresti occasionalmente provare nausea, diarrea o vomito, ma questi sintomi scompariranno in media entro 3 ore e il tuo corpo si abituerà occasionalmente all’assunzione. Nota, ognuno reagisce in modo diverso al dosaggio dell’isolato di CBG. Quindi, potresti avere reazioni avverse da zero a lievi.

Continua a leggere altri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!