I 7 migliori occhiali firmati e dove acquistarli?

Indipendentemente da chi te l’ha detto, gli occhiali non ti rendono meno attraente. Il pensiero deriva da un tropo hollywoodiano abusato, in cui ogni film da “The Princess Diaries” a “My Big Fat Greek Wedding” ha come protagonista un personaggio con gli occhiali che non vale il tempo di nessuno, almeno fino a quando non ottengono contatti e diventano una bellezza durante la notte.

Ma per circa la metà degli americani, hanno bisogno di un paio. Non riuscire a vedere abbastanza da vicino o da lontano può essere un grave handicap, se non un rischio per la vita di tutti i giorni. Le lenti a contatto possono essere un’opzione, ma indossarle non è così facile come sembra. Inoltre, gli occhiali sono la strada da percorrere per coloro che non vogliono attaccarsi nulla negli occhi.

La buona notizia è che puoi sembrare più sofisticato con gli occhiali firmati. Se la miriade di studi correlati è qualcosa da seguire, gli occhiali possono renderti più intelligente, sia apparentemente che letteralmente. Anche il layout del telaio è importante; gli occhiali con montatura intera aggiungono fascino al tuo colloquio di lavoro, mentre gli occhiali senza montatura ti rendono più simpatico tra i clienti.

Con centinaia di marchi di occhiali là fuori, sceglierne uno può essere un lavoro ingrato. Ecco alcuni che si distinguono, in nessun ordine particolare, e dove puoi acquistarli.

Warby Parker

Fonte immagine: unsplash.com

Gli esperti del settore hanno affermato che l’ingresso di Warby Parker nel mercato statunitense è stato dirompente in senso positivo. Fondato nel 2010, questo marchio di occhiali con sede a New York e il suo modello di business diretto al consumatore avevano sfidato il monopolio degli occhiali del paese. Il risultato sono occhiali di design che costano molto meno della concorrenza, a partire da $ 95 USD sia per la montatura che per le lenti.

Il marchio gestisce anche un’app chiamata Virtual Try-On, che utilizza la fotocamera frontale del tuo smartphone per vedere come ti apparirà una cornice specifica. Sebbene di solito venda i suoi telai online, gestisce anche punti vendita al dettaglio negli Stati Uniti e in Canada.

Lindberg

Con sede in Danimarca, Lindberg è il marchio di riferimento se vuoi essere coinvolto nella progettazione del telaio. Ogni cornice realizzata artigianalmente ha il tuo nome inciso al laser, per non parlare di un numero di serie univoco. I materiali utilizzati sono perfetti, principalmente il resistente e leggero titanio fino alle cerniere che eliminano le viti tradizionali.

Le opere d’arte prodotte da Lindberg in modo affidabile hanno fatto guadagnare all’azienda il favore della corte reale danese. Ogni paio è più che funzionale; è, come dice il CEO Henrik Lindberg, “l’architettura sul naso”. Puoi vedere la loro collezione in molti negozi di occhiali al dettaglio, anche se sono principalmente realizzati su ordinazione.

Suki

suki
Fonte immagine: copticalgroup.com

Semplicità e bizzarria sono due cose che definiscono le cornici di Suki. Nonostante il termine giapponese, Suki è un brand con sede a New York (come Warby Parker) che utilizza il titanio per i suoi occhiali (come Lindberg). Il design preferisce servire come un’estensione di chi lo indossa oltre a distinguersi, ideale se non vuoi attirare troppa attenzione su di te.

Forse la linea più famosa di Suki è la collezione Suki by Hamamoto, creata in collaborazione con il marchio di occhiali giapponese Hamamoto. Le montature sono principalmente realizzate in acetato ma rinforzate con un’anima in titanio ultrasottile. Sono un punto fermo in molti negozi di occhiali, di cui puoi fare clic qui per verificare se il tuo comune locale li porta.

Monoqool

Se cerchi “occhiali stampati in 3D” in un motore di ricerca, il risultato migliore è quasi sicuramente Monoqool, che ha sede anche in Danimarca come Lindberg. L’azienda produce montature leggere con una vivace finitura opaca, grazie al materiale poliammide. Secondo il database dei polimeri, la poliammide ha un’elevata resistenza alla trazione, un’elevata flessibilità e un’eccellente resistenza all’usura.

Non dovrebbe essere una sorpresa, dato che oggigiorno qualsiasi cosa può essere stampata in 3D, anche un’intera casa. Sebbene abbia una certa presenza negli Stati Uniti, non ci sono ancora molti negozi di occhiali che portano il marchio. Finora c’è un solo distributore sia per gli Stati Uniti che per il Canada, con sede nel Missouri.

Fabbrica di vinili 1964

glasses
Fonte immagine: thewirecutter.com

Uno studio ha identificato tre anni specifici in cui la musica ha vissuto una rivoluzione, uno di questi è stato il 1964. La Beatlemania è stata l’high watermark di quest’anno, in cui il tour americano della band ha cambiato la scena musicale locale. I fan appassionati di musica farebbero di tutto per rivivere quel momento, o almeno portarne una parte oggi.

La fabbrica francese Vinyl Factory 1964 soddisfa questo obiettivo con la sua linea di occhiali firmati ispirati a nomi iconici come Elvis Presley e Jimi Hendrix. Ogni design presenta un sottofondo musicale che non meno rende omaggio a musicisti straordinari, come i terminali delle aste a forma di chitarra. Fortunatamente, per gli appassionati di musica, il marchio ha una presenza sostanziale nei negozi di occhiali americani.

Ray-Ban

In termini di riconoscimento del marchio, gli esempi finora impallidiscono rispetto a Ray-Ban, reso popolare da aviatori e figure militari. Fondato nel 1936, è uno dei più antichi marchi di occhiali negli Stati Uniti e ha abbastanza esperienza da dimostrare nei suoi prodotti.

Ogni paio di Ray-Ban ha una protezione dai raggi UV, una caratteristica importante da avere se trascorri la maggior parte della giornata all’aperto. Il loro prodotto di punta è dotato di occhiali con lenti polarizzate, che possono bloccare il 99% delle radiazioni UV in entrata consentendo al contempo di vedere tutto in modo naturale. Nonostante il suo prezzo elevato, molte persone li acquistano ancora sia per la funzione che per la moda.

Persol

suki waterhouse glasses burberry1

Qualsiasi articolo di moda realizzato in Italia evocherà sempre un’attenta attenzione ai dettagli: Persol non è diverso. I suoi occhiali di design ruotano attorno a tre componenti chiave: lenti Barberini®, montature in acetato a base di cotone e la sua caratteristica freccia vicino alle cerniere. Crea ancora le coppie a mano, proprio come è stato da quando è stata fondata nel 1917.

L’indiscusso “King of Cool”, Steve McQueen, ha indossato un paio di occhiali da sole Persol per il suo ruolo da protagonista nella versione originale del 1968 di “The Thomas Crown Affair”. L’azienda continua a offrire questa linea per chiunque desideri una parte della freschezza di McQueen.

Conclusione

Dati questi esempi, è ora che le persone cambino i loro stereotipi sulle persone con gli occhiali. Non solo renderanno la vita molto più facile per i non vedenti, ma li aiuteranno anche a sembrare eleganti nel farlo. La cosa migliore è che non c’è nessuna pressione su di te a spendere centinaia per un paio, anche se se vuoi farlo, va bene lo stesso. Ti meriti uno sguardo chiaro sul mondo.

Continua a leggere altri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!