il paradiso delle signore anticipazioni

il paradiso delle signore anticipazioni La fine del XIX secolo fu un’era monumentale per la città di Parigi. Mentre la città continuava a crescere e ad aumentare in popolarità in tutto il mondo, la città stessa veniva modernizzata dal suo layout medievale datato. Queste modernizzazioni hanno avuto un impatto diretto sulla cultura della città, sugli stili di vita dei suoi abitanti e sull’importanza della città nel mondo. Gli abitanti di Parigi erano socievoli come sempre e spesso si divertivano nei caffè e nei bar. Questa modernizzazione ha agito come un catalizzatore perfetto per sostenere l’ondata impennata del capitalismo in tutta l’Europa occidentale. Nel romanzo “The Ladies’ Paradise”, Emile Zola si concentra su questa cultura capitalistica emergente, in particolare sotto forma di grandi magazzini. Come molte caratteristiche di Parigi, il modo in cui le città … mostrano più contenuti …
Con la guida di Napoleone III e del barone Haussmann, la città fu rinnovata per essere più aperta e per rimanere al passo con la sua reputazione conosciuta in altri paesi. Ciò che non si sapeva durante questi lavori di ristrutturazione era l’impatto culturale diffuso che si sarebbe verificato. Nello stesso periodo in cui si stava verificando questo movimento culturale, il capitalismo ha trovato la sua strada nella città di Parigi. Ciò ha portato alla creazione di grandi magazzini giganti. Questi negozi hanno riscontrato successo nel periodo di tempo utilizzando strategie e tattiche mai viste prima per attirare clienti e massimizzare i profitti. Come mostrato nel libro “The Ladies’ Paradise”, queste tattiche sono state applicate pesantemente e si sono concentrate sull’adescamento delle donne. Prima che Parigi fosse modernizzata, c’erano pochi posti in cui le donne potevano socializzare in pubblico, e spesso uscire in città senza il marito era disapprovato (Lezione). I proprietari dei negozi hanno visto l’opportunità e hanno deciso di rendere i grandi magazzini un luogo sociale per le donne facendo marketing nei loro confronti e dando loro un senso di libertà e indipendenza mentre erano… mostra più contenuti…
Molte delle tattiche messe in atto più di 100 anni fa sono ancora utilizzate esattamente allo stesso modo oggi. Il capitalismo è rappresentato da un grande magazzino nel senso di grande impresa. I negozi più piccoli che si sarebbero specializzati in un determinato prodotto venivano chiusi da grandi negozi generalizzati Questo è illustrato nel romanzo in cui Denise, che è il personaggio principale, va a lavorare per il piccolo negozio di suo zio. Il negozio soffre per l’aumento di questi grandi negozi e sta lottando per rimanere in attività (Zola). Questo è un perfetto esempio di come il capitalismo abbia preso il sopravvento. Man mano che le persone creano sistemi più efficienti come i grandi magazzini, i sistemi più vecchi e più tradizionali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!