Istituti finanziari e licenze fintech all’interno del mercato unico dell’UE

Fonte: theparliamentmagazine.eu

Attualmente, ci sono più di 100 società di tipo Fintech che operano su capitale straniero nel territorio della giurisdizione lituana. La popolarità della Lituania in questo senso è dovuta alla procedura rapida per ottenere un permesso, un quadro normativo fedele e un’infrastruttura eccellente. Quando decidi di aprire un’attività finanziaria, dovresti prestare attenzione a una licenza EMI pronta: l’acquisizione di un’istituzione già configurata per il funzionamento ti consentirà di evitare ogni sorta di spiacevoli sfumature di registrazione e di risparmiare notevolmente tempo. Si prega di visitare questo sito Web per saperne di più sulle società pronte e sulla licenza.

Ci sono 28 stati all’interno del mercato unico dell’UE; ci sono circa 500 milioni di consumatori e più di 21 milioni di aziende. Ora, questo mercato è uno dei più grandi punti globali in cui non ci sono dazi, barriere interne e tariffe. Ecco perché l’Unione europea nel suo insieme è il più grande blocco commerciale in termini di dimensioni, rappresentando circa il 17% delle esportazioni e delle importazioni globali. Uno dei principi fondamentali è il libero scambio tra i membri dell’UE, nonché un impegno totale per la liberalizzazione generale. Tra le altre cose, l’UE è considerata uno dei maggiori esportatori al mondo, fornendo manufatti e importatore per oltre 100 paesi.

Le istituzioni finanziarie come banche, moneta digitale e fornitori di servizi di pagamento, compagnie assicurative, gestori di investimenti, fondi e organizzazioni di intermediazione sono soggette alle normative più rigorose. Questo viene fatto al fine di gestire correttamente il rischio. Un permesso di licenza è richiesto praticamente in ogni giurisdizione. Inoltre, l’ottenimento di tale licenza dà al suo titolare l’opportunità di offrire servizi in tutti gli stati membri della zona economica dell’UE, il che implica anche il diritto di godere di tutti i vantaggi del mercato unico.

Un’azienda come Fintech o qualsiasi istituzione che opera in un ambiente finanziario autorizzata e registrata da uno stato dell’UE, può accedere al mercato unico, sostenendo costi e spese operative significativamente inferiori. Inoltre, la società ha buone possibilità di operare in un ambiente normativo stabile, con un’infrastruttura ben funzionante e un meraviglioso ecosistema (soprattutto investitori stranieri).

Cosa c’è di speciale nel mercato unico dell’UE per gli imprenditori in generale e nel settore finanziario in particolare?

Fonte: prezi.com

In Lituania sono state create condizioni interessanti per avviare e sviluppare un’impresa. Il paese fa parte dell’Unione Europea, si sta sviluppando con costanza e fiducia, facendo proprie l’esperienza positiva dei leader di mercato. Il fatto della rapida crescita del PIL registrata negli ultimi due anni la dice lunga. Un imprenditore saggio non si limita ai confini geografici, li guarda oltre. Se vuoi raggiungere un nuovo livello scegliendo condizioni favorevoli per il tuo sviluppo, gli analisti finanziari consigliano di aprire o acquistare una società in Lituania.

Attraverso le disposizioni delle direttive UE si è formato un quadro normativo unificato per l’intero spazio europeo. Queste disposizioni si applicano in ciascuno degli Stati membri dell’UE. Pertanto, tra i servizi che una società di tipo finanziario ha il diritto di fornire nell’UE, si possono distinguere alcuni dei seguenti:

  • servizi bancari standard, che sono fissati in una licenza bancaria specializzata;
  • elaborare le transazioni di pagamento;
  • agire in qualità di emittente di strumenti di pagamento;
  • fornire consulenza su investimenti e servizi di intermediazione;
  • consigliare i clienti sulle operazioni con titoli;
  • distribuire ed esercitare il controllo sui fondi di tipo investimento in conformità con la licenza;
  • agire come fornitore di servizi assicurativi e riassicurativi per le imprese.

Ora, la Commissione Europea sta implementando un’iniziativa per promuovere lo spazio europeo come un ambiente eccellente per il lancio di startup. Ciò avviene attraverso l’introduzione di nuove normative in materia di crowdfunding. Per questo, la commissione ha proposto un progetto, in base al quale le società di crowdfunding ottengono l’accesso ai consumatori situati all’interno dell’intera Unione europea – e questo richiederà solo una licenza ottenuta in uno dei paesi dell’UE.

La modalità di un permesso di licenza, operante nel mercato dell’UE, è utilizzata attivamente da aziende che forniscono servizi finanziari in Cina e in altri stati del sud-est asiatico, che cercano di entrare nella vastità del mercato europeo.

Di seguito sono riportati i fattori che determinano la popolarità della giurisdizione lituana come uno dei migliori spazi finanziari nell’UE.

Fonte: freemanlaw.com
  1. Una strategia normativa che si concentra sull’attività commerciale e riduce al minimo il tempo necessario per il rilascio delle licenze.
  2. La Lituania non presenta requisiti per i rappresentanti dell’alta direzione della società di avere un luogo di residenza all’interno della Lituania o della stessa Europa.
  3. Una domanda di permesso può essere presentata senza creare un’organizzazione. La società sarà registrata solo dopo che sarà stata presa una decisione appropriata in merito all’approvazione del rilascio di un permesso di licenza.
  4. La documentazione può essere presentata in inglese.
  5. Le società di tipo non bancario possono ricevere codici per la formazione di conti IBAN e SEPA tramite la principale banca lituana.
  6. Il cliente può essere verificato a distanza, il che consente di aprire un conto per il consumatore senza doverlo chiamare personalmente in banca.
  7. Concessione di un visto di inizio speciale per i cittadini di quegli stati che non sono membri dell’UE e fanno affari all’interno della giurisdizione lituana. In Lituania continua il deflusso dei giovani, quindi il governo sta perseguendo una politica di rimpatrio di chi è partito e di creare le condizioni per l’immigrazione. Al giorno d’oggi i giovani spesso partono per studiare in altri paesi (ad esempio, la Gran Bretagna è popolare), ma dopo aver ricevuto un diploma, di solito hanno intenzione di tornare indietro.

In Lituania è più facile effettuare pagamenti, utilizzare vari sistemi di pagamento e piattaforme di trading, non ci sono restrizioni valutarie. Tra le agevolazioni fiscali per le società lituane, c’è la possibilità di commerciare con tutti i paesi dell’UE con IVA zero. Tuttavia, qui dovrebbe essere specificato in particolare che una società aperta in Lituania dovrebbe essere impegnata in attività reali. Sono finiti i tempi in cui le società “a scaffale” venivano create esclusivamente per condurre transazioni finanziarie. Inoltre, aprire un conto in banca non è così facile come lo era qualche tempo fa. Senza una vera attività e un ufficio, questo è quasi impossibile.

Fonte: freepik.com

Pertanto, la Lituania è una piattaforma europea abbastanza attraente per fare affari finanziari. Se intendi intraprendere questa strada commerciale, dovresti prestare attenzione a questo stato. Apprezzerai sicuramente tutti i vantaggi.

Continua a leggere altri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!