Perché i prezzi del gas e del carburante sono importanti?

I prezzi all’ingrosso del gas stanno salendo a livelli senza precedenti. Il costo del gas per i fornitori è aumentato del 250% dall’inizio dell’anno, con un aumento del 50% solo da agosto, come mostrano i dati.

I consumatori sono protetti dal tetto massimo del prezzo dell’energia, che limita l’importo che gli utenti domestici possono addebitare per la loro energia. Ciò ha causato il fallimento di diverse aziende energetiche poiché non possono trasferire l’aumento dei prezzi all’ingrosso ai consumatori.

Nonostante le richieste di abolire il tetto al prezzo dell’energia, il segretario agli affari Kwasi Kwarteng ha affermato che mantenere il tetto in vigore durante l’inverno è “non negoziabile”.

Le imprese, però, non hanno tale tutela e l’aumento dei prezzi del gas sta causando non pochi problemi sia per i costi di trasporto che di produzione.

Il segretario agli affari non ha offerto alcun supporto aggiuntivo alle aziende in difficoltà, dopo che alcuni capi di aziende e alcuni parlamentari conservatori hanno chiesto aiuto al governo per fermare le industrie che si bloccano.

Perché i prezzi dell’energia aumentano?

Fonte: news.sky.com

L’aumento dei prezzi è stato attribuito a una serie di fattori, tra cui un freddo inverno all’inizio di quest’anno che ha esaurito le scorte di gas, nonché la chiusura delle raffinerie negli Stati Uniti a causa dell’uragano Ida, secondo gli analisti del settore.

All’aumento dei prezzi si sono aggiunti anche l’elevata domanda di gas naturale in Cina e una diminuzione delle forniture dalla Russia. La Russia ha negato di limitare intenzionalmente le forniture per motivi politici, ma molti lo mettono in dubbio.

Quest’anno il Regno Unito ha approvvigionato solo un quarto del suo fabbisogno dalla piattaforma continentale. Ciò significa che i tre quarti della domanda di gas dovevano essere soddisfatti dalle importazioni, esponendo il Regno Unito alle oscillazioni dei prezzi globali dell’energia. Il Regno Unito normalmente genererebbe una parte sostanziale della sua elettricità dalle turbine eoliche, ma quest’anno è diminuita.

Gli alimentatori sono stati ancora più messi a dura prova del solito dopo che un incendio all’interconnettore elettrico a Sellindge ha interrotto il cavo elettrico sottomarino con la Francia. La Rete nazionale ha avvertito che ci vorranno almeno sei mesi prima che la connessione possa essere ripristinata, aumentando la pressione sulle forniture di gas naturale necessarie per la generazione di energia elettrica.

L’effetto sul settore

industry
Fonte: man-es.com

L’aumento dei prezzi all’ingrosso del gas ha già causato il fallimento di dodici aziende energetiche. Si teme che altri seguiranno l’esempio a meno che i prezzi dell’energia non scendano. Queste imprese che falliscono significano meno scelta nel mercato dell’energia e quindi prezzi più alti per le imprese.

Periodi prolungati di aumento dei prezzi del carburante aumentano i costi quotidiani di fare affari, soprattutto se un’azienda ha venditori e fornitori che hanno bisogno di trasportare merci essenziali per le operazioni quotidiane. L’aumento dei costi del carburante avrà un effetto a catena su tutta la catena di approvvigionamento.

I settori ad alta intensità energetica come acciaio, vetro e prodotti chimici sono stati gravemente colpiti dall’aumento dei costi del gas e dell’elettricità. Hanno avvertito di ulteriori impatti sia sull’industria che sui consumatori, compresi i prezzi più elevati delle merci e le fabbriche costrette a chiudere temporaneamente.

L’ente commerciale UK Steel ha affermato che ora è “antieconomico” produrre acciaio nel Regno Unito, con le aziende britanniche che affrontano il doppio dei prezzi dell’elettricità pagati dai concorrenti in Germania, Francia e Paesi Bassi. British Steel, con sede a Scunthorpe, ha dovuto chiudere per periodi e aumentare i suoi prezzi di 30 sterline a tonnellata per recuperare i maggiori costi energetici, aumentando i costi per i clienti.

electricity
Fonte: buffalonews.com

Ciò alla fine avrà un impatto aggiuntivo su tutte le attività, poiché il costo delle materie prime e degli imballaggi aumenta, restringendo i loro margini.

L’aumento dei prezzi del gas ha causato la chiusura di due impianti di fertilizzanti a Billingham su Teesside e Ince nel Cheshire, senza alcuna data per la ripresa della produzione. Ciò ha causato una carenza di CO2 che viene prodotta come sottoprodotto e utilizzata nella produzione alimentare e in altre industrie.

Paul Pearcy, il coordinatore della federazione presso l’ente commerciale British Glass, ha affermato che i produttori di finestre potrebbero essere costretti a tornare ad alimentare i propri forni con combustibili inquinanti che erano stati interrotti. “Alcuni dei nostri membri hanno ancora olio combustibile pesante in loco, essendo passati al gas”, ha affermato. “Alcuni di loro stanno seriamente pensando di tornare a questo a causa del prezzo del gas. Questo non sembra buono quando il Regno Unito ospita il vertice sul cambiamento climatico COP26.

L’effetto sulle piccole imprese

fuel price
Fonte: economictimes.indiatimes.com

Le piccole imprese sono spesso gravemente colpite dall’aumento dei prezzi del gas e del carburante. Questi aumenti di prezzo influiscono sulla fornitura e sui costi generali, quindi devono prendere decisioni che avranno un impatto sulla gestione delle loro attività.

Le aziende che non hanno tariffe fisse con le loro società energetiche subiranno aumenti significativi delle loro tariffe. L’aumento del costo di queste nuove fatture avrà un impatto negativo sul flusso di cassa dell’azienda.

Alcuni saranno costretti a trasferire gli aumenti di prezzo sui clienti, il che potrebbe influire sulla domanda dei loro prodotti o servizi.

Altri sceglieranno di assorbire i costi, ma questo avrà un impatto sui loro margini di profitto che potrebbe non essere sostenibile a lungo termine.

Molte piccole imprese hanno già subito gli impatti negativi della pandemia di Covid 19 e ora devono affrontare spese generali più elevate. Molti non saranno in una posizione sufficientemente sicura per assorbire questi costi aggiuntivi.

L’appaltatore di stand fieristici Quadrant2Design è una di queste attività. Si affidano al carburante per trasportare stand e materiali in tutto il paese per diversi eventi. Gli aumenti dei prezzi del carburante hanno aumentato le loro spese generali, l’amministratore delegato Alan Jenkins ha dichiarato: “Stiamo riuscendo ad assorbire i costi per ora, ma se questo continua saremo costretti a trasferirli ai clienti. Se i loro costi sono già in aumento, ciò aumenterà i costi per l’intera catena di approvvigionamento’.

L’effetto sui consumatori

electricity prices affect consumer
Fonte: thetimes.co.uk

Sebbene i consumatori siano protetti dal tetto del prezzo dell’energia, questo aumenterà di £ 139 il mese prossimo, il che porterà a un aumento dei prezzi dell’energia. Questo aumento è ampiamente suggerito dagli esperti per essere seguito da un ulteriore forte aumento durante la primavera del prossimo anno poiché i contratti dei prezzi all’ingrosso del mese invernale non mostrano segni di cedimento.

I consumatori possono anche iniziare a notare un aumento dei prezzi in generale. Gli articoli di tutti i giorni come la loro pinta di birra o il negozio settimanale aumenteranno di prezzo man mano che i produttori trasferiscono i costi.

Ciò influenzerà l’inflazione e, se i salari non aumentano, i consumatori ne risentiranno.

Non si prevede che i prezzi torneranno agli stessi livelli che abbiamo visto all’inizio di quest’anno fino alla fine del 2022.

Conclusione

gas prices
Fonte: cpressrelease.com

L’aumento dei prezzi del gas e del carburante sta colpendo non solo i consumatori alle pompe, ma anche tutte le aree delle catene di approvvigionamento in una varietà di settori. I produttori devono trasferire l’aumento dei costi sui propri clienti, il che alla fine colpisce tutti i consumatori. È probabile che gli articoli di uso quotidiano come il cibo aumentino con l’aumento dei costi di trasporto e produzione. Sfortunatamente, non c’è una data di fine in vista, quindi è probabile che sarà un inverno duro per alcuni.

Biografia dell’autore

Scritto da Caroline Grey, una scrittrice di contenuti con un’ampia varietà di esperienze in diversi settori industriali.

Continua a leggere altri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!